Home articoli Societa Articolo

Incidente senza Cid, cosa fare?

October 6 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Denuncia di sinistro: se i conducenti si mettono d’accordo e non compilano il modulo di constatazione amichevole o lo compilano in un momento successivo.

Il Cid ha valore solo tra le parti e le vincola alle dichiarazioni sottoscritte nel modulo di constatazione amichevole. Tuttavia né l’assicurazione, né il giudice sono tenuti a ritenere “per forza” vero ciò che è riportato dagli automobilisti sul modellino.
Diversamente sarebbe troppo facile per due conducenti che, d’accordo, vogliano commettere una truffa ai danni dell’assicurazione, simulare un incidente e “certificarlo” sul Cid per farsi pagare in automatico senza istruttoria e accertamento dei danni.

Se le parti non hanno firmato il Cid è ugualmente possibile ottenere il risarcimento. Il danneggiato dovrà dimostrare di aver subito un danno per comportamento imprudente dell’altro soggetto, prova che può essere data o coi verbali della polizia (se intervenuta) o con testimonianze.
Il Cid si può compilare anche in un secondo momento, ossia non nell’immediatezza dell’incidente. Le parti, ad esempio, potrebbero trovare un accordo solo qualche giorno dopo (ad esempio quando il danneggiante si rende conto di non poter sostenere la spesa di tasca propria e preferisce “fare l’assicurazione”).

Che succede se il Cid salta fuori solo in causa, mentre della sua esistenza non era mai stata fatta menzione all’assicurazione in sede di denuncia del sinistro? Secondo la Cassazione, se il modulo di constatazione amichevole è portato per la prima volta a conoscenza dell’assicuratore nel corso del giudizio nei suoi confronti, le dichiarazioni in esso contenute hanno valore soltanto indiziario.

La Cassazione, a riguardo ha infatti sempre sostenuto che la denuncia di sinistro stradale deve esser trasmessa all’assicurazione prima di citarla in giudizio, non solo per informarla delle circostanze, modalità e conseguenze dell’incidente – onde consentirgli la liquidazione stragiudiziale del danno derivatone – ma anche, nel caso di denuncia congiunta. In conclusione il modulo della constatazione amichevole deve essere portato a conoscenza dell’assicuratore prima di citarlo in giudizio, assumendo in caso contrario mero valore di indizio.

Fonte: https://www.laleggepertutti.it/176953_incidente-senza-cid-cosa-fare



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Leonardo Breccolenti
Social Media manager - Studio Legale Polenzani-Brizzi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere