I client di posta elettronica

April 27 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Quali tipi di client di posta elettronica ci sono e quali le caratteristiche di ognuno di essi. Scopriamolo velocemente in questo articolo.

La principale differenza tra i vari client di posta elettronica risiede principalmente nella diversa interfaccia. Indipendentemente dal tipo di software che si decide di adottare, i consigli che seguono risulteranno utili per leggere o trasmettere la posta in sicurezza.

Come funziona un client di posta elettronica?

Ogni indirizzo e-mail è formato essenzialmente da due parti: il nome utente, il testo che sta alla sinistra del simbolo@, e il nome di dominio posta alla destra.
Quando si trasmette un messaggio, il nostro server di dominio prende visione del dominio destinatario e controlla nel suo database il percorso per inoltrare la mail.
Per esempio, poniamo il caso che il nostro indirizzo e-mail sia mariorossi@dominio1.it, e la persona a cui è indirizzata la posta sia giuseppeverdi@dominio2.it.

Semplificando molto, il nostro server di posta, appartenente al dominio dominio1.it, procede a inviare la mail al server di posta del destinatario, dominio dominio2.it, il quale mantiene il messaggio in memoria per poi instradarlo verso l'account del destinatario.

Quanti client di posta elettronica esistono?

Esistono differenti client e servizi di posta elettronica, ciascuno con la propria interfaccia. Alcuni sono basati su un’interfaccia web (web based), quindi consultabili via browser, altri sono stand-alone graphics-based, client funzionanti in locale attraverso un software specifico con ausili grafici, alcuni invece sono text based, client di posta funzionanti in locale attraverso un software specifico, basato su linee di comando.

Di seguito riportiamo i client di posta più conosciuti:

Web based: Hotmail, Yahoo! Mail, Gmail
Stand-alone graphics-based: Microsoft Outlook, Eudora, Pegasus, Thunderbird, ecc...
Text-based: Pine

Come scegliere un client di posta elettronica?

Alcuni di questi tipi di programmi sono inclusi nel pacchetto del sistema operativo, altri devono essere installati a parte. Di seguito sono riportati alcuni fattori da considerare quando si deve decidere quale potrebbe essere il programma client più adatto:

Sicurezza: è uno degli aspetti più importanti. Alcuni programmi molto conosciuti sono anche famosi per le loro vulnerabilità. Funzionalità importanti sono la presenza di opzioni per disabilitare l’apertura/visualizzazione automatica della posta e degli allegati, così come l’integrazione con il programma antivirus e la presenza di filtri antispam. Verificare se possiede l'opzione di trasmettere e ricevere traffico cifrato.
Privacy: nel momento in cui si usa il client basato su interfaccia web, verificare le policy di sicurezza e chi può avere accesso ai dati. Privilegiare i siti che forniscono l'accesso sicuro tramite il protocollo https e controllare se sono disponibili filtri antispam.
Funzionalità: verificare se il nostro client, trasmette, riceve ed interpreta i messaggi in modo corretto, per i client su interfaccia web sono importanti i tempi di risposta e lo spazio di memoria reso disponibile.
Affidabilità: per quanto riguarda i client su interfaccia web, è importante che sia garantita la continuità del servizio e siano limitate al massimo le interruzioni del servizio per manutenzioni.
Disponibilità: alcuni utenti hanno la necessità di accedere alla propria casella di posta da più postazioni.
Facile da usare: verificare che il client sia facile da usare e da capire oltre che da configurare.

Si possono avere più client e-mail?


Su uno stesso computer, a differenza dell’antivirus, possono convivere più di un client di posta elettronica, sebbene si possano verificare delle malfunzioni ed incompatibilità. È possibile configurare i client stand-alone per più di un account, ricordandosi che comunque uno di loro sarà l'account predefinito che verrà impiegato per l’invio della posta elettronica.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Alessio Arrigoni
Responsabile pubblicazioni - Alessio Arrigoni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere