Gdpr la nuova privacy dei siti web

July 10 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Aggiornare il proprio sito web per quanto concerne la privacy ed i cookies è fondamentale per non incorrere in nuove sanzioni

La normativa UE 2016/679 RGDP è la nuova normativa che entra in vigore con il 25 maggio 2018 e sarà un regolamento generale per la protezione dati, in inglese si chiama GDPR e significa General Data Protection Regulation.

Cosa cambia rispetto alla vecchia normativa sulla privacy?
Il vecchio regolamento che aveva la logica dello "stretto indispensabile" e che veniva applicato ai paesi della comunità europea in materia di privacy, in Italia noto come Dlgs 196/2003, regolamentava la tutela dei dati personali ed era adottato obbligatoriamente da tutte le aziende e siti web compresi per comunicare la finalità del trattamento dati a chi li fornisse, soprattutto navigando sul web.

Il nuovo regolamento è frutto di di uno studio iniziato nel gennaio 2012 da parte della Commissione europea del "pacchetto protezione dati" ed è applicabile in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea e che, per quanto riguarda l’Italia, sostituirà il Codice della Privacy (Dlgs 196/2003).
Sostanzialmente dal 25 maggio 2018 ci saranno regole più precise per quanto riguarda l’informazione dovuta agli utenti e la richiesta di consenso prima di procedere al trattamento dei dati personali, questo riguarda anche i piccoli siti web di aziende e di blogger; è quindi importarti porsi un importante quesito: il mio sito rispetta questa normativa?

Sarebbe opportuno rivolgersi ad un legale e chiedere una consulenza, questo a meno che non vi affidiate ad una web agency (avendo la stessa un consulente di appoggio) che si occupi di mettere a norma il vostro sito web.
Il cambiamento principale e che si noterà di più, anche per i meno informati in materia, sarà evidente. Tutti i visitatori del sito web dovranno confermare il consenso al trattamento dei dati personali. L’informativa sulla privacy deve essere chiara ed indicare quali dati vengono raccolti, registrati, archiviati, chi li detiene e utilizza e per quanto tempo verranno conservati.

Cookies

I cookie HTTP (più comunemente denominati cookie web, o per antonomasia cookie) sono un tipo particolare di magic cookie (una sorta di gettone identificativo). Vengono utilizzati dalle applicazioni web lato server che archiviano e recuperano informazioni a lungo termine sul lato client. I server inviano i cookie nella risposta HTTP e ci si aspetta che i browser salvino e inviino i cookie al server, ogni qual volta si facciano richieste aggiuntive al server.

Differenza tra HTTP e HTTPS

L’HTTPs - HyperText Transfer Protocol over SSL - è una variante dell’HTTP che impiega, oltre al protocollo TCP/IP, il livello SSL - Secure Sockets Layer - che si occupa della crittografia e dell’autenticazione dei dati trasmessi.

La normativa avrebbe dovuto essere entrata in vigore il 25 maggio 2018, la data è stata sposata di circa 2 mesi al 21 Agosto, data entro la quale le aziende dovrebbero aggiornare la privacy dei propri siti web. Quante lo faranno? Stando alle nostre statistiche molto poche. Le sanzioni saranno elevatissime, aggiornatevi!
www.comunicareoggi.net
Roberto De Grandi



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere