Fai traduzioni offline con l'app di Google Translate

December 3 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Attualmente, grazie ad Internet, le lingue sono una barriera superabile.

In rete c'è un grande numero di opzioni per apprendere le lingue, tra le quali Google Translate.
Tuttavia, potrebbe esserci un piccolo problema quando non si ha la connessione, non è possibile fare traduzioni. A questo proposito, c'è una soluzione quando si è offline e si vuole utilizzare Google Translate.
Per farlo, bisogna scaricare la lingua utilizzata frequentemente per tradurre in qualsiasi momento.

Google Translate è uno strumento fondamentale in molte occasioni. È una soluzione utilizzata per studio, lavoro, viaggi, ecc.
Tuttavia, anche se apparentemente l'applicazione non è connessa e quindi disattivata, è possibile effettuare traduzioni senza dipendere dalla connessione a Internet.

Le traduzioni offline di Google Translate sono possibili perché c'è la possibilità di scaricare il dizionario completo della lingua da utilizzare. In questo modo, avendolo localmente sul dispositivo, l'applicazione è in grado di effettuare le ricerche necessarie per la traduzione.

Quindi, se si vuole avere questa opzione sul proprio smartphone, bisogna:
Aprire Google Traduttore sul telefono.
Toccare l'icona con le 3 strisce orizzontali in alto a sinistra.
Selezionare l'opzione "Traduzioni offline".
Individuare la lingua che si vuole scaricare e toccare l'icona accanto ad essa.

A questo punto, bisognerà solo aspettare che il dizionario venga scaricato e alla fine si potranno fare traduzioni senza avere una connessione Internet.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere