Cos'è la Psicoterapia a cosa serve e perché farla

March 24 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La psicoterapia può essere una delle principali fonti di aiuto per intervenire nel cambiamento della propria vita, perché permette di elaborare problemi psicologici ed emotivi acquisendo una nuova visione delle cose e generando una nuova consapevolezza di sé nel mondo.

Il disagio psicologico si può avvertire in molti modi: ansia, stress emotivo, depressione, preoccupazioni, pensieri disturbanti. Ci sono invece situazioni in cui non è semplice comprendere cosa ci fa soffrire.

Infatti in alcuni casi possiamo avvertire un malessere generale, che non ci abbandona nel tempo. Fino a divenire una sofferenza costante opprimente che ci ostacola il benessere e la felicità della vita.

Spesse volte possiamo scivolare nel pensiero di essere deboli, quando ci capita di vivere momenti di disagio o difficoltà psicologiche.

In realtà queste non sono debolezze, ma indicano soltanto la nostra umanità davanti alle inevitabili difficoltà della vita.

Per questo quando si vive un disagio psicologico è più che giusto richiedere l’aiuto di uno psicoterapeuta.

Molte volte il vero problema non si trova all’esterno o nelle naturali difficoltà che possiamo incontrare nella vita, ma piuttosto risiede nel nostro modo di affrontarlo. Infatti il malessere che avvertiamo è il risultato dei nostri pensieri e del modo in cui viviamo noi stessi.

Cos'è la Psicoterapia

Un percorso di psicoterapia implica la predisposizione alla conoscenza approfondita di sé stessi, per facilitare un cambiamento positivo. Grazie a ciò possiamo lavorare sulla rielaborazione della nostra storia personale e comprendere quali sono le dinamiche che generano il problema, così da non continuare ogni volta a ripeterle.

In particolare questo processo avviene perché diventiamo consapevoli dei nostri bisogni e dei nostri obiettivi da perseguire. Cioè possiamo divenire sempre più liberi dai condizionamenti che ci generano sofferenza.

La psicoterapia è dunque un processo psicologico per trattare e risolvere disagi emozionali e relazionali. Il processo avviene tra persona e professionista, psicologo psicoterapeuta, abilitato all'esercizio della psicoterapia.

La moderna psicoterapia è limitata nel tempo, focalizzata e segue un processo attentamente strutturato. Di solito le sedute si svolgono una volta alla settimana per 40-45 minuti. Alcune forme di psicoterapia durano solo poche sedute, altre possono richiedere più tempo. Attraverso la psicoterapia, gli psicoterapeuti aiutano le persone di tutte le età a vivere vite più felici, più sane e più produttive.

Un percorso di psicoterapia implica la predisposizione alla conoscenza approfondita di sé stessi, per facilitare un cambiamento positivo. Grazie a ciò possiamo lavorare sulla rielaborazione della nostra storia personale e comprendere quali sono le dinamiche che generano il problema, così da non continuare a ripeterle. In particolare questo processo avviene perché diventiamo consapevoli dei nostri bisogni e dei nostri obiettivi da perseguire. Cioè possiamo divenire sempre più liberi dai condizionamenti che ci generano sofferenza.

Caratteristiche delle Sedute di Psicoterapia

Le sedute di psicoterapia sono uno spazio protetto, in cui si è accolti e compresi nel profondo. Con l'aiuto dello psicoterapeuta sarà possibile diversificare il dialogo interno, per fare luce nel profondo di sé stessi. Perciò si armonizzeranno le emozioni, i pensieri e i vissuti della persona.

Oltretutto attraverso il percorso della psicoterapia si potrà superare la propria sofferenza psicologica, imparare ad acquisire gli strumenti necessari per gestire l’ansia e lo stress, superare momenti di depressione e scoprire quali sono i nostri punti di forza per poter rafforzare la nostra autostima.

Allo stesso modo possiamo utilizzare le nostre risorse per il recuperare il benessere e per costruire un progetto di vita soddisfacente.

Il cambiamento prodotto dalla psicoterapia può avvenire solo se voluto e volontario e non indotto.

Perché andare in Psicoterapia

Una persona può scegliere di andare in psicoterapia perché inizia ad avvertire che la sua vita è gravemente limitata. Questo disagio può sentirlo, oppure ciò può essere evidente dal suo comportamento.
Tuttavia, in entrambe le situazioni i blocchi impediscono di svolgere una vita completa e appagante.

Quando si arriva in terapia, in particolare l'elemento predominante è il disagio psicologico, le sensazioni, i pensieri e le percezioni. Non si capisce perché ci si sente così arrabbiati, depressi, oppure così ansiosi e preoccupati da tutte quelle banalità, così impauriti dal nulla.

Perciò si possono mettere in atto comportamenti, sensazioni e punti di vista disfunzionali. Si è consapevoli di essere infelici, anzi spesso ci si rende conto di tutto questo, ma per qualche ragione, non si riesce a cambiare.

Lo stesso vale per le coppie in conflitto che sono in qualche modo bloccate. Desideri, bisogni, motivazioni, sensazioni e anche pensieri e percezioni sono diventati disfunzionali e influiscono pesantemente sulla vita di coppia. Le emozioni possono essere fuori controllo o immobilizzate e si può provare paura, rabbia, risentimento.

Come funziona la Psicoterapia

La psicoterapia è sempre un trattamento collaborativo basato sulla relazione. Si fonda sul dialogo e si lavora insieme per identificare e modificare i modelli di pensiero e comportamento che impediscono di vivere bene la propria vita. Si possono apprendere nuove abilità di comportamento più funzionali ed equilibrare le emozioni per renderle più positive e affrontare meglio l’ansia e la depressione.

Molti studi dimostrano che il fattore principale che determina l'efficacia della psicoterapia è l'alleanza che si viene a creare tra la persona e il terapeuta, indipendentemente dall'orientamento teorico e operativo del terapeuta e dalla modalità di conduzione delle sedute in presenza oppure online.

L'alleanza terapeutica è fondamentale, così come la fiducia e il rispetto. È molto importante anche l’empatica con cui la persona si sente accolta, a proprio agio e compresa e la capacità di entrare in sintonia, per sentirsi al sicuro nell'esplorare contenuti personali che altrimenti rimarrebbero difficili da elaborare. Spesso si richiede del tempo per potersi affidare, a causa delle resistenze che inducono ad alzare delle barriere per proteggere la parte inconscia di sé stessi.

Spero di aver dato qualche spunto utile, almeno per una riflessione.
Ricorda che uno psicoterapeuta ti può sempre aiutare a fare quel cambiamento che all'inizio sembra così difficile da fare.



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Dott.ssa Pisanello
Psicologa Psicoterapeuta - Dott.ssa Anna Maria Pisanello Psicologo Psicoterapeuta
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere