Home articoli Societa Articolo

Come trattare un tatuaggio appena fatto

October 28 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Dando per scontato che la procedura sia stata eseguita in piena sicurezza, rispettando le norme igienico sanitarie richieste, per evitare l’insorgere di infiammazioni e infezioni e anche per assicurarsi un risultato ottimale nel periodo che seguirà sarà necessario:

non rimuovere la pellicola protettiva posta sul tatuaggio per almeno 2-4 ore dall’uscita dallo studio. Questa potrà essere rimossa solo a casa e dopo aver lavato accuratamente le mani, preferibilmente con un sapone antibatterico;
In seguito lavare la zona tatuata usando le dita e acqua tiepida, e poi asciugarla tamponando con un asciugamano pulito;

Dopo aver fatto un tatuaggio, la pelle ha anche bisogno di respirare, pertanto, è consigliabile applicare nuovamente la pellicola solo prima di andare a dormire, per poi ripetere questo stesso procedimento nei due giorni successivi;

Dopo un paio di giorni, la pellicola non servirà più, ma durante la giornata andrà fatto un solo lavaggio con detergente neutro, inoltre, per 3 o 4 volte al dì, andrà applicato una crema protettiva specifica per Tatuaggi, anche se molti si affidano all’utilizzo di vaselina o di creme emollienti.

I tempi di guarigione di un tatuaggio si aggirano mediamente sui 10 giorni e in questo lasso di tempo sarebbe opportuno evitare piscina, mare, sauna e l’esposizione del tatuaggio al sole.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere