Come scegliere una password sicura... a prova di hacker

October 11 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Gli utenti risultano essere ancora troppo ingenui e disattenti nella scelta delle loro password.

Tema che ho già trattato in passato, ma è sempre bene ogni tanto ritornarci vista la sua importanza: l’annosa questione delle password. Molti utenti vedono questo aspetto come un qualcosa di fastidioso, ma dobbiamo renderci conto che le password dei nostri account on-line sono come le chiavi di casa, perché sono le chiavi di accesso a molte nostre informazioni personali più o meno sensibili.

È un dato di fatto, che questo mondo sempre più tecnologico ci richiederà l’adozione di un numero sempre crescente di password, per offrirci tutta una serie di servizi, che se ben progettati, ci possono semplificare la vita e farci risparmiare tempo.

Ma veniamo a noi e vediamo alcune semplici regolette basilari che dobbiamo tenere presente quando creiamo le nostre password.

Non scegliere password scontate

Optare per semplici parole chiave come ad esempio il proprio nome o data di nascita, o il nome del proprio animale domestico costituisce un rischio; qualcun altro potrebbe facilmente scoprirla e accedere così facilmente agli account personali. Inoltre stratagemmi come ad esempio sostituire la “a” con una semplice @ non sempre sono garanzia di una password a prova di hacker.

Optare per parole lunghe e complesse

Utilizzare almeno 14 caratteri scegliendo lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali. Un’altra possibilità potrebbe essere quella di combinare alcune parole e frasi tra di loro indipendenti, usando schemi o filastrocche che possano aiutarci a memorizzare la sequenza. Insomma non esitiamo a dare sfogo alla nostra fantasia.

Aiutarsi con un generatore di password

I generatori di password possono creare parole chiave lunghe e complesse oltre che memorizzarle per l’utente. L’importante è essere sicuri di avere ottenuto una password sufficientemente complicata e, a questo scopo, si può anche considerare di utilizzare un’autenticazione a due fattori, nel caso stiamo progettando un sistema con un’area riservata. In questo modo sarà più difficile che entrambe le password vengano scoperte e rubate nello stesso momento.

Un generatore di password on-line che può venirci incontro è http://correcthorsebatterystaple.net.

Password differenti per ogni account

Chi riesce ad ottenere la password di un’altra persona proverà ad utilizzarla per accedere ai suoi diversi account. Non è quindi consigliabile utilizzarne soltanto una ma ogni account dovrebbe avere la sua parola chiave.

Link:


Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Alessio Arrigoni
Responsabile pubblicazioni - Alessio Arrigoni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere