Come capire se manca il gas nel condizionatore

June 5 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Assistenzacondizionatoriroma.net fornisce una guida su come capire se il tuo condizionatore necessita di una ricarica di gas refrigerante.


Molto spesso riceviamo chiamate riguardanti il malfunzionamento dei condizionatori nonostante i proprietari ne hanno la massima cura ed effettuano una pulizia regolare del condizionatore (seppur fai-da-te).

In questi casi appena il cliente ci presenta questo problema, ci viene subito in mente un problema riguardante il gas. Quando manca il gas refrigerante.

Per agevolare tutta la nostra clientela oggi speriamo di fare cosa gradita indicando in maniera generica come capire se manca il gas nel climatizzatore.

Vediamo insieme come fare.
Pratiche generali per capire se manca il gas nel condizionatore

Per verificare se davvero manca il gas nel condizionatore o sia in atto un altro problema, vi segnaliamo alcune pratiche utili da seguire.

Partiamo dalla verifica dei filtri

Per capire se manca gas al condizionatore di casa o del tuo ufficio, la prima cosa in assoluto che va fatta (che risulta anche la più facile nel processo di verifica) è quella di controllare lo stato dei filtri.

I sedimenti di polvere e sporco si annidano con facilità sui filtri che hanno proprio la funzione di contrastarli e di mescolarsi con l’aria.

L’aria condizionata è fondamentale nei periodi più caldi.
Tuttavia filtri troppo intasati compromettono il corretto funzionamento del condizionatore e già qui è facile capire che prima ancora di verificare se manca il gas nel condizionatore, c’è bisogno di una manutenzione che si definisce ordinaria.

Per pulire i filtri del condizionatore fai da te, basta smontare la scocca della macchina e pulirli sotto l’acqua corrente.

Importante: i filtri, dopo essere stati lavati, devono essere ben asciutti prima di essere rimontati nel condizionatore poiché l’eventuale umidità residua sui filtri potrebbe creare altri danni alla salubrità dell’aria emessa dal condizionatore.

Verifica del condensatore e vaporizzatore

Se i filtri sono a posto, il passo successivo nel processo di verifica di quanto gas rimane nel condizionatore è quello di controllare vaporizzatore e condensatore, altre componenti del climatizzatore dove è facile che si annidi sporco e polvere.

Come per i filtri, la cura nella pulizia risulta fondamentale per l’impianto di condizionamento. In ultimo bisogna controllare se ora tutto funziona correttamente.

Verifica di ventole e lamelle

Passando in rassegna tutte le pratiche da seguire per capire se manca il gas nel condizionatore, arriviamo alla verifica di ventole e lamelle, anche loro (neanche a dirlo) in grado di accogliere sporco e polvere in grande quantità.

L’ostruzione della ventola, in questo caso, comporta un malfunzionamento che è facile da intuire anche a occhio nudo in quanto la ventola fa rumore e non gira a dovere e comporta un funzionamento flebile del meccanismo di areazione.

Se questo è il problema ti basterà, con un po’ di mestiere, smontare la ventola e pulirla. Altrimenti potrebbe darsi che si tratta proprio della mancanza di gas al condizionatore a causare il problema.

Verifica funzionamento dell’intero sistema di condizionamento

Se alla fine di tutte queste pratiche per controllare se manca il gas nel condizionatore, non hai riscontrato problemi allora è molto probabile che sia davvero il gas refrigerante a mancare.

Come avrai ben capito siamo andati per esclusione.

Come capire se manca il gas nel condizionatore

A questo punto puoi considerare l’effettiva esigenza di fare una verifica dell’intero sistema.

Questo perché, non meno importanti da considerare e da verificare, sono eventuali perdite in alcuni punti, come ad esempio nella congiunzione dei tubi dove è probabile che si verifichi una dispersione d’aria che ovviamente abbassa le prestazioni della macchina.
Quando chiamare un tecnico per la ricarica del gas

Se alla fine il problema è proprio la mancanza di gas refrigerante allora la cosa opportuna da fare è quella di effettuare una ricarica di gas al condizionatore.

Questo servizio non è economico. Il gas costa parecchio già a noi tecnici. Inoltre non puoi comprarlo tu da solo poiché solo i tecnici abilitati F-Gas possono acquistarlo.

Prima, però, di far fare una ricarica di gas ti consigliamo di far riparare prima la perdita del condizionatore.



POTREBBE INTERESSARTI
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere