Alcune tecniche SEO per farti conoscere e trovare online

August 14 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La SEO, che sta per Search Engine Optimization, è un insieme di strategie e tecniche che mirano a far guadagnare una maggiore visibilità di un sito internet, migliorandone la posizione nei risultati dei motori di ricerca. La SEO, a differenza della SEM, fa riferimento ai risultati non a pagamento, anche detti risultati organici. Le tecniche e le strategie che si possono adottare per migliorare la visibilità di un sito, aumentando così le conversioni, sono davvero tante. Poiché Google è il motore di ricerca più famoso e più utilizzato nel mondo, la maggior parte delle strategie SEO si concentrano sullo studio del suo algoritmo di intelligenza artificiale e sui suoi aggiornamenti periodici. Non sempre è facile capire quali siano le strategie che diano i risultati migliori in termini di visibilità. Tuttavia, ci sono alcune pratiche che nel tempo si sono dimostrate vincenti e “gradite” all’algoritmo di Google.

I punti fondamentali per una buona strategia SEO

1. Keywords Research

La scelta delle keyword è fondamentale per una strategia SEO vincente. Qualunque altra azione o pratica si rivelerebbe completamente inutile, in termini di conversioni, senza un’analisi accurata e una selezione delle parole chiave da utilizzare. La ricerca delle parole chiave può essere effettuata attraverso dei software a pagamento come SEOZoom o SEMRush,  oppure utilizzando strumenti gratuiti come UberSuggest e Answerthepublic. Il punto di partenza è sicuramente l’analisi settoriale e dei competitors che ti aiuterà a capire come i tuoi utenti cercano i tuoi prodotti o servizi.

Per una strategia SEO di successo, è bene non utilizzare keyword troppo generiche, che renderebbero difficile e soprattutto non qualitativo il posizionamento nei motori di ricerca. Dall’altro lato, però, non bisogna nemmeno puntare su parole chiave troppo specifiche, poco cercate dagli utenti e quindi con bassi volumi di ricerca.

La soluzione ideale sta nel mezzo: conviene selezionare delle parole chiave a coda lunga (long tail keyword) che siano in target, abbastanza specifiche da avere poca concorrenza e un buon numero di ricerche mensili. In questo modo sarà più semplice provare a posizionarsi sulla prima pagina dei motori di ricerca e attirare clienti realmente interessati, che genereranno conversioni.

2. Codice HTML delle pagine del sito web

Uno dei tanti fattori che incide sul posizionamento è sicuramente l'ottimizzazione del codice HTML del tuo sito web. Questo codice è invisibile agli utenti, ma incide notevolmente sul ranking del sito web. Molto importanti sono alcuni tag all'interno del codice HTML. Di seguito alcuni esempi:

I tag heading, ovvero H1, H2, H3, H4. È importante che questi titoli, in particolare l’H1, includano la parola chiave da noi selezionata, per potersi posizionare meglio nei motori di ricerca. I tag heading servono a delimitate il testo in paragrafi con titoli e sottotitoli, e sono utili per far capire subito l’argomento sia agli utenti che ai motori di ricerca.

Meta tag description e una sitemap del sito aiutano in un migliore posizionamento e visibilità e sono fondamentali in una strategia SEO. La Meta description è importante per ottenere un buon click through rate (CTR: rapporto tra numero di impressioni e numero di click) dalle pagine dei risultati dei motori di ricerca e può influenzare così indirettamente il ranking. Una mappa del sito chiara e ben organizzata, invece, aiuta gli spider a navigare nel sito e a comprendere subito di che cosa ti occupi. Gli spider, poi, apprezzano particolarmente una struttura del sito gerarchica o ad albero, perché facilmente scansionabile e chiara in ogni aspetto.

Anche le immagini contribuiscono a far guadagnare posizioni tra i risultati dei motori di ricerca. Il testo alternativo (alt), da aggiungere nelle immagini fa capire agli spider che cosa l’immagine rappresenta.

Infine l’URL, di solito chiamato come indirizzo web, è l’Uniform Resource Locator. È un riferimento a una risorsa web come un sito, una pagina o un file. Se indica con chiarezza l’argomento di cui si occupa la pagina, contribuisce a migliorare il posizionamento del sito ...

Continua a leggere cliccando sul link in basso



POTREBBE INTERESSARTI
Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere