A letto con un libro: le migliori posizioni per rilassarsi leggendo

November 8 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Leggere a letto un buon libro è fra le attività più piacevoli per concludere una giornata, il corpo si riposa mentre la mente immagina e viaggia. Occorre però prestare molta attenzione alla posizione per evitare tremendi dolori al risveglio, specie se non si fa regolare attività fisica e non si è più giovanissimi...

Materassi e reti per leggere meglio a letto

Leggere a letto un buon libro è fra le attività più piacevoli per concludere una giornata, il corpo si riposa mentre la mente immagina e viaggia. Occorre però prestare molta attenzione alla posizione per evitare tremendi dolori al risveglio, specie se non si fa regolare attività fisica e non si è più giovanissimi. Il rischio maggiore è che pagina dopo pagina ti si indolenziscano collo, spalle e schiena. Ecco alcuni accorgimenti per evitare i disagi e qualche buon consiglio letterario per il prossimo autunno.

IL KAMASUTRA DELLA LETTURA

Se riposi volentieri sdraiata sul fianco, tieni conto che, se hai già qualche problemino di artrosi, questa posizione può causarti forti dolori alla spalla e un senso di indolenzimento all’anca. Quando ti sdrai, ruota leggermente il bacino in modo da avere parte della pancia a contatto con il materasso. Tieni ben tesa la gamba su cui sei sdraiata e piega leggermente l’altra in modo che il polpaccio vi si appoggi. È bene usare un cuscino alto circa dieci centimetri in modo da non assumere posizioni innaturali che ti costringerebbero a sforzare la vista.

Se invece ami stare stesa di pancia sul materasso, ricorda che leggere in questa posizione scatenerà inevitabili dolori alla zona lombare perché costringerai la colonna vertebrale a rimanere inarcata. Inoltre terrai sotto tensione i muscoli del collo e delle spalle arrivando a provocare una crisi di cefalea muscolo-tensiva. Per continuare a leggere nella tua posizione preferita, metti un cuscino a rullo sotto il seno, appoggia il mento al cuscino e riuscirai a leggere senza essere troppo vicina alle pagine del libro e non alterando la curvatura del collo.

La posizione migliore però è leggere da supini, a patto che la schiena resti dritta. Se tendi ad affossarti nel letto potresti accusare lombalgie e disturbi alla cervicale, per non scivolare verso il basso, metti un cuscino alto circa dieci centimetri a sostegno del dorso, dalle scapole alla zona lombare; oppure utilizza un sistema di riposo che includa una rete con sollevamento della zona testa, automatizzata o manuale (vedi reti mod. Plutone e Nettuno di Marion).

I BENEFICI DI LEGGERE PRIMA DI DORMIRE

Un buon libro a letto permette alla mente di rilassarsi, infatti mentre leggiamo i livelli di stress si abbassano e il battito cardiaco rallenta conciliando il sonno. Questo non vuol dire che il libro sia brutto, anzi, hai scelto il modo migliore per addormentarti. Ti sarà molto più facile dimenticare le fatiche quotidiane, infatti dopo una giornata “no”, tornare a casa, sdraiarsi e riprendere la storia dove hai lasciato il segnalibro può essere un grande antidoto. Se vivi da sola, hai paura del buio e non ami il silenzio, leggere sconfigge la solitudine e ti fa sentire più sicura mentre ti rifugi nel tuo mondo immaginario. Infine leggere di sera risveglia la fantasia e stimola l’attività onirica, ossia i sogni. Un fantasy, una storia d’amore o un romanzo avvincente possono farci sognare realtà in cui siamo degli eroi, otteniamo grandiosi successi o coroniamo storie sentimentali. Al contrario però leggere un giallo, un thriller o un horror ci può suscitare seri incubi. Scegliete con cura la vostra lettura!

3 LIBRI DA LEGGERE QUEST'AUTUNNO

Abbandona i libri “da ombrellone”, il freddo esige letture più forti per riscaldare mente e cuore. Il mercato editoriale italiano, come quello internazionale, sta sfornando in queste settimane un’ampia selezione di titoli di qualità, ne abbiamo selezionati giusto tre.

1) Felici Tutti i Giorni di Laurie Colwin (BigSur). Un libro sulla sfida più difficile della vita: essere felici tutti i giorni. I due baldi giovanotti Guido e Vincent vogliono conquistare le donne dei loro sogni Holly e Misty, ma finiranno travolti dall’energia e dal pragmatismo delle due. Leggero senza essere banale, il romanzo esalta il quotidiano conforto dell’essere assieme, traguardo conquistato giorno dopo giorno, tra una miriade di strambe figure che popolano le strade della metropoli.

2) La colonna di fuoco di Ken Follett (Mondadori). Dopo il successo straordinario di I pilastri della terra e Mondo senza fine, la saga di Kingsbridge che ha appassionato milioni di lettori nel mondo continua con questo magnifico romanzo di spionaggio cinquecentesco, in cui l’autore racconta con sapiente maestria la grande Storia attraverso gli intrighi, gli amori e le vendette di decine di personaggi indimenticabili, passando dall’Inghilterra e la Scozia, alla Francia, Spagna e Paesi Bassi. Ambientato in uno dei periodi più turbolenti e rivoluzionari di tutti i tempi, è un romanzo epico sulla libertà, con un forte richiamo all’attualità di oggi.

3) Il nuovo libro di Nicholas Sparks, La vita in due (Sperling & Kupfer). A trentaquattro anni, Russell Green ha tutto: una moglie fantastica, un'adorabile bambina di cinque anni, una carriera ben avviata e una casa elegante. All'apparenza vive un sogno, ma sotto la superficie perfetta qualcosa comincia a incrinarsi. Nell'arco di pochi mesi, Russ perde tutto e si ritrova con una realtà da reinventare. Alla paura iniziale si sostituisce la meraviglia di ritrovare dentro di sé le risorse che servono per fare il mestiere più difficile del mondo, il genitore. Come il suo protagonista, anche Nicholas Sparks si è messo in gioco e ha vinto la partita, infatti nel nuovo romanzo ha saputo raccontare non solo la storia d'amore tra un uomo e una donna, ma la verità di un sentimento tanto delicato e profondo quanto l'affetto che lega un padre e una figlia.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Andrea Lopez
Responsabile pubblicazioni - Materassi Marion
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere