3 motivi per cui le criptovalute possono crollare nel 2022

December 20 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il 2022 potrebbe essere un anno meno roseo per le criptovalute rispetto a questo 2021. Quelli che seguono sono tre motivi per cui le criptovalute, nel loro insieme, potrebbero crollare nel 2022.

1. La storia suggerisce che le inversioni sono comuni

Per cominciare, la storia suggerisce che il mercato delle criptovalute è in difficoltà. Anche se i grandi rialzi si sono verificati spesso negli ultimi dieci anni, anche le inversioni che seguono questi rialzi sono comuni.

Dal fondo di marzo 2020, il valore totale di tutte le valute digitali è balzato più di 14 volte a 2,14 trilioni di dollari. Questo è in qualche modo simile all'aumento di 35 volte del valore totale del mercato in circa 10 mesi tra marzo 2017 e gennaio 2018. Tuttavia, dopo il picco di gennaio 2018, il valore aggregato di tutte le criptovalute avrebbe continuato a diminuire di poco meno del 90% nei successivi 11 mesi.

Abbiamo assistito a simili inversioni in singole criptovalute che hanno fornito guadagni che hanno cambiato la vita, pure. Token popolari come Nano, XRP e Litecoin hanno prodotto picchi di guadagno a breve termine che vanno dal 24.000% a quasi 462.000%. Tutti hanno perso dal 93% al 99% del loro valore in un periodo di 12 mesi o 26 mesi.

Il punto è questo: L'euforia del trading si ritrae sempre in grande stile nello spazio delle criptovalute.

2. L'euforia della blockchain supera il suo caso d'uso

La gente ha tutto il diritto di essere entusiasta del potenziale futuro della tecnologia blockchain. La DeFi offre la possibilità di fare pagamenti transfrontalieri quasi istantanei a basso costo e può democratizzare il processo per garantire che anche i residenti dei mercati emergenti possano partecipare. Ci sono anche blockchain basate su smart contract che possono rivoluzionare le catene di approvvigionamento.

Ma se c'è una costante con ogni singola tecnologia del futuro, è che gli investitori sempre - e intendo sempre - sopravvalutano quanto velocemente una nuova tecnologia o servizio sarà adottato, come possiamo leggere su BitIQ opinioni. Lo abbiamo visto accadere con l'avvento di internet, il commercio business-to-business, la genomica, la stampa 3D e ora la tecnologia blockchain.

Mentre la blockchain è eccitante, semplicemente non è ancora adottata su larga scala, né è vicina all'adozione su vasta scala. È improbabile che le aziende saltino sulla possibilità di sostenere progetti su larga scala fino a quando non ci sono prove della sua efficacia nel mondo reale. Eppure non avremo queste prove fino a quando le aziende non accoglieranno blockchain a braccia aperte. È un bell'enigma/Catch-22 che potrebbe bloccare questo rally mostruoso.

3. Un'incapacità di disaccoppiare dal mercato azionario

Un altro motivo per cui le criptovalute potrebbero crollare nel 2022 è la loro incapacità di disaccoppiare dal mercato azionario.

In molti modi, le valute digitali sono viste come beni indipendenti e una copertura del mercato più ampio. Per esempio, Bitcoin (CRYPTO:BTC) offre la percezione di una fornitura limitata di token che è limitata a 21 milioni. Con l'aumento dell'offerta di denaro negli Stati Uniti, gli investitori vedono il Bitcoin come una sorta di investimento rifugio che aiuterà a conservare e far crescere la loro ricchezza - meglio del sempre diluito dollaro americano, almeno.

Il problema è che le criptovalute non hanno retto bene quando il mercato azionario ha subito crash o correzioni. Durante il quarto trimestre del 2018, l'S&P 500 si è avvicinato al territorio del mercato orso (un calo del 20%). Nel frattempo, il valore aggregato delle criptovalute è crollato da circa 222 miliardi di dollari a circa 130 miliardi di dollari nello stesso periodo (un calo del 41%). Il mercato delle criptovalute è stato anche colpito durante le cinque settimane di crollo del coronavirus a febbraio e marzo 2020.

Offro questo avvertimento perché c'è un numero crescente di indizi che suggeriscono che il mercato azionario crollerà o subirà una correzione percentuale a due cifre nel 2022.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere