Home articoli Varie Articolo

3 errori che si commettono quando si sceglie l’avvocato

March 22 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Scopri quali sono gli errori che si commettono spesso quando si sceglie un avvocato, per evitare di scegliere il legale sbagliato per la tua causa.

Scegliere un avvocato per la propria causa non è semplice. Bisogna trovare persone di fiducia e professionisti competenti e sicuri del proprio lavoro. Per questa ragione sono tanti gli errori che commette la gente comune quando deve scegliere il proprio avvocato di fiducia, a prescindere che abbia uno studio fisico o che offra consulenza penale online.

Ma di quali errori stiamo parlando? In questa guida ve e forniremo 3.

1. Si sceglie l’avvocato che non ha mai perso

Il mondo degli avvocati è ricco di competitor e la concorrenza è davvero spietata. Tra Principi del Foro e principianti, emergono sempre personaggi più di spicco, celebri per aver perso una causa davvero poche volte. Evitate di commettere l’errore di sceglierli a scatola chiusa. Il fatto che non abbiano mai perso, non significa che non accadrà. Per scegliere un legale non conta solo ed esclusivamente quante cause ha vinto, ma anche l’empatia, il prezzo, la disponibilità ad ascoltarvi e a farsi carico del vostro problema. Non vi chiediamo di optare appositamente per l’avvocato meno in vista, ma di non valutare solo i legali dal curriculum “d’oro”.

2. Non valutate solo lo studio

Siete andati da un avvocato e avete notato con meraviglia il suo elegantissimo studio? Il fatto che lavori in un luogo ricco di sfarzo, non significa che sia un avvocato perfetto per la vostra causa. Non prendete in considerazione l’apparenza, ma provate a valutare la sostanza della persona che avete davanti. È la cosa migliore per evitare di compiere scelte alla lunga sbagliate.

3. Non considerate solo chi costa meno

Ammettiamo che avete subito un incidente e che voi siete dalla parte di chi ha ragione. Tuttavia avete bisogno di un avvocato, in quanto l’altra parte ha deciso di portarvi in tribunale per dimostrare la sua innocenza. Non commettete l’errore di affidarvi ad un avvocato scarso solo perché siete sicuri di avere ragione e di vincere la causa. In tribunale tutto può succedere, anche di uscire sporchi da una vicenda di cui si è estranei. Abbiate cura di scegliere un avvocato pertinente alla vostra causa, professionale e soprattutto serio nel suo mestiere. È l’unico modo per compiere la scelta giusta.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere